Laura Argelati

Event, Wedding & Party Planner con una smisurata passione per la lettura e la scrittura. Mi piace tenermi informata su qualsiasi cosa, dalle nuove tecnologie alla moda, usando gli strumenti più disparati, dalla carta stampata ai social network.
  • Nome: Laura Argelati
  • Qualifica: Collaboratrice Sezione Cultura
  • "TU" in tre pregi e tre difetti:
    Educata, gentile e dolce. Lunatica, permalosa e cocciuta.
  • Che percorso hai fatto per arrivare a collaborare con MRS?
    Sono una blogger appassionata di lettura e scrittura, nonché lettrice instancabile e mi sono proposta per la sezione Cultura.
  • Lavori con più uomini o con più donne?
    Lavoro per lo più da sola.
  • Preferisci lavorare con uomini oppure con donne? Perchè?
    Credo che lavorare con le donne possa creare una certa sintonia e confidenza, ad eccezione di quei casi in cui la competizione supera l’armonia e la solidarietà femminile. Lavorare con uomini indubbiamente permette di avere un punto di vista diverso, e quindi di valutare ed apprendere opinioni differenti.
  • Cosa ne pensi della donna del XXI secolo?
    Credo che in taluni casi la donna sia ancora sottovalutata rispetto agli uomini, ma che purtroppo questa opinione possa anche dipendere dall’immagine che certe donne danno di loro stesse…
  • Il tuo rapporto con la politica
    La politica mi affascina e coinvolge molto.
  • Il tuo rapporto con la religione
    Credente ma da tempo non più praticante.
  • Il tuo idolo del giornalismo
    Mi piace moltissimo Monica Maggioni, e credo che la sua recente nomina a direttore di una emittente giornalistica ne confermi le capacità.
  • Lo scoop giornalistico che avresti voluto fare tu
    Agli scoop giornalistici, preferisco le occasioni che permettono di guardare davvero dentro i fatti, per capirli a pieno e potersi fare un’opinione sia oggettiva che personale.
  • La tua citazione famosa preferita
    "Leggere e ascoltare appartengono alla medesima arte: quella di apprendere".

Ultimi articoli

Lo straordinario mondo delle cose - Di Elena Triolo, Brian Freschi e Giuseppe Lotti - Un volume per ragazzi per scoprire e riscoprire il vero valore degli oggetti
Avete una minima idea di quanti oggetti ci facciano compagnia, mediamente, nel corso della nostra vita? 30.000 circa.Ma a quanti di questi siamo realmente legati, hanno per noi un significato speciale e quanti invece sono superflui e presenze effimere nella nostra quotidianità?Oggetti durevoli che passano di generazione in generazione come quei piatti presenti in ciascuna famiglia e appartenuti ai nonni prima che ai genitori, oppure pezzi di artigianato che racchiudono la sapienza di chi li ha c...LEGGI

I pesci non urlano di Veronica Manghesi - L'amore e le sue mille sfaccettature nei versi della poetessa Veronica Manghesi
Chi vive in un luogo di mare, inevitabilmente se lo porta dentro ogni giorno della propria vita: si ricorre al mare per riafferrare un ricordo felice, per lasciare che la brezza marina asciughi le lacrime, per cercare un rifugio in cui lasciar vagare lo sguardo e liberare i pensieri.Sullo sfondo della sua Marina di Pisa,accompagnata dall’aria salmastra e dal luccichio delle onde,osservando e ascoltando il mondo intorno a lei, la poetessa Veronica Manghesi ha racchiuso nei propri versi l’amore ne...LEGGI

In cucina senza plastica di Carla Barzanò - Una guida per muovere piccoli ma grandi passi verso una vita a impatto ridotto
Con l’arrivo del mese di giugno riparte la challenge ecologica diffusa a livello mondiale Plastic Free July, con lo scopo di imparare a vivere riducendo o addirittura eliminando tanti prodotto in plastica dalla nostra quotidianità.Pensate alla vostra cucina: dispensa, frigo, contenitori, involucri e guardate quanta plastica vi circonda. Tanta, vero? E’ il momento allora di tuffarsi nella lettura di “In cucina senza plastica” di Carla Barzanò edito da Slow Food Editore.Per capire l’entità del pro...LEGGI

ABOUT MONDO ROSA SHOKKING
.history .mission .chi siamo .contattaci .archivio storico

Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni