Il ritorno del pantalone a sigaretta

Il tuo pantalone a sigaretta è diventato un pezzo da museo e come tale stai per farlo passare a miglior vita? Errore madornale! Leggere per credere..

di Dea Mazzilli

Pubblicato lunedi, 10 maggio 2010

Rating: 3.3 Voti: 4
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Era così esile, fine, rigoroso.
Oggi è diventato talmente vecchio e decrepito da non riuscire a provare nei suoi confronti altro che pena! E pensare che dopo averlo acquistato e indossato con tanta verve, gli hai poi voltato le spalle senza un briciolo di compassione, e lo hai subito sostituito con un modello più giovane e vigoroso.

La sottoscritta non può commettere lo stesso errore e si prende l’impegno di rivitalizzare il vecchietto. Le parole magiche sono tre: t-shirt, camicetta, top! Per il giorno, per il pomeriggio e per la sera.
(Il tutto ovviamente condito da tacchi!)
Di giorno
La t-shirt aderente è un buon compromesso, e non solo per le ragazzine: in perfetta sintonia con il nostro vecchio amico nero a sigaretta gli donerà un’aria giovanile e sbarazzina.
Numeri e stemmi impressi sulla maglietta, così come i fiori e fiorellini, hanno un po’ stufato… Scritte e cuori, invece, sono okey, purché aggiornati alla stagione corrente (ogni anno ne vengono sfornati talmente tanti, diversi e spiritosi, di tutte le marche e i prezzi, che sarebbe un sacrilegio riproporre quelli della passata estate) e sparsi su basi di tessuto dai colori scioccanti, come il verde acido se siete delle conturbanti moraccione, o il fuxia “sparato” se siete delle sofisticate biondine.
Se poi volete valorizzare il decolletè di ogni misura indossate una cintura a vita alta. Infine raccogliete la vostra mega borsa, calzate uno stivaletto nero scamosciato e inforcate un paio di occhiali da diva. Quindi uscite e fatevi ammirare.

Nel pomeriggio
Un pranzo di lavoro, una riunione importante o un caffè veloce con lui?
Abbinate al pantalone una camicia sciancrata se siete esili, o morbida ed avvitata con un cinturone se le vostre forme sono più generose.
Un occhio di riguardo ai gioielli, mie care amiche: i bijoux devono essere vistosi, ad esempio scegliete una collana lunga e pesante oppure orecchini pendenti (molto pendenti) e un bracciale anni settanta al polso. Il tacco, con questo tipo di pantalone e la camicia, va necessariamente alto. Ma cercate di sceglierne uno comodo. Pur sempre di day time si tratta.
Se l’appuntamento, invece, è per l’aperitivo e magari si tratta di un incontro galante, assicuratevi di avere una pedicure perfetta e buttatevi su di un sandalo spuntato con plateau. E non dimenticate il rossetto, deciso e rigorosamente ultrabrillante!

La Sera
Il nostro protagonista nella versione by night potrebbe incappare nel rischio di essere frainteso e scambiato per un capo da signora attempata. Tutto, ovviamente, dipende da come voi riuscirete ad interpretarlo...
Quindi sentitevi come delle pantere, dei felini che graffiano e lasciano il segno. Muovetevi sinuose, in modo misterioso.
Sandalo nude look by Gucci
Sul pantalone un top nero fasciante, nella sua semplicità, sarà perfetto con una cintura gioiello in vita e, sulle spalle nude e profumate, una stola bianca, a contrastare con l’oscurità della notte che vi circonda.Per l’acconciatura si può seguire il trend delle sere d’estate targate 2010, ossia un look mascolino con riga da un lato, gel e capelli tirati dietro alle orecchie.
In conclusione, i sandali altissimi, rigorosamente nude look, e i gioielli quasi invisibili vi doneranno una luce discreta e ammiccante.

E quando vi riterrete sufficientemente soddisfatte del vostro fascino, non scordatevi di ringraziare quello che improvvisamente è tornato ad essere il migliore amico che avete nel guardaroba.

Anche oggi la mia missione è finita e voglio lasciarvi con una frase che dovete sempre tenere a mente, soprattutto prima di decidere di sacrificare un’altra vittima che poi toccherà a me salvare: un capo non sarà mai fuori moda se non sarete voi a renderlo demodè.

Vestitevi e fatevi vestire da Dea….
Tag:  pantalone a sigaretta, t-shirt, sandali Gucci, stola, camicia sciancrata

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni