Torino, mai stata così “contemporanea”

La capitale Sabauda è pronta per vivere una settimana tutta all’insegna dell’ARTE

di Nicoletta Pecile

Pubblicato martedi, 6 novembre 2012

Rating: 4.4 Voti: 7
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Protagonista indiscussa di questa settimana sarà per la città di Torino l’Arte Contemporanea. Il capoluogo piemontese, infatti, si prepara ad ospitare una serie di eventi , rassegne, esposizioni, happening  davvero imperdibili. Il ricchissimo calendario che concentra in pochi giorni appuntamenti attesi da tutto il mondo dell’Arte, e non, si è aperto Sabato 3 Novembre con l’inaugurazione  dell’edizione 2012/2013 di LUCI D’ARTISTA, il progetto attraverso cui 17 artisti noti al grande pubblico hanno arricchito grazie alle loro opere luminose il paesaggio urbano, puntando sul valore comunicativo e la versatilità espressiva della luce.

Il 9 Novembre, poi, si assisterà all’apertura di due grandi fiere. ARTISSIMA 19, organizzata all’interno degli spazi dell’Oval del Lingotto, vedrà coinvolte centosettanta importanti gallerie del panorama italiano ed internazionale. L’esposizione viene quest’anno arricchita da due straordinarie iniziative: la prima dal titolo “It’s not the end of the world” , in collaborazione con Il Castello di Rivoli Museo di Arte Contemporanea, La Galleria Civica di Arte Moderna e Contemporanea, La Fondazione Sandretto Re Rebaudengo e la Fondazione Merz, grazie a cui si è realizzato un progetto di mostra “diffusa” con le installazioni di cinque affermati artisti internazionali (Dan Perjovschi a Palazzo Madama, Paola Pivi a Rivoli, Valery Koshlyakov alla GAM, Zena el Khalil alla Fondazione Merz e Ragna Kjartansson alla Sandretto). L’altra si chiama “Artissima Lido”, dedicata agli artisti più giovani ed all’arte sperimentale, che occuperà diversi spazi nell’area del Quadrilatero Romano. Il secondo importante progetto espositivo è THE OTHERS: sempre dal 9 all’11 di novembre, realizzata all’interno dell’Ex – Carcere Le Nuove, la fiera punta alle gallerie più giovani, le quali presenteranno le opere dei propri artisti all’interno di un contesto particolarmente suggestivo,le vecchie carceri della città. Dalle ore 18:00 fino all’01.00 sarà possibile per i visitatori perdersi fra le celle originalmente allestite di opere d’arte e  farsi coinvolgere dalle performance realizzate nel teatro centrale della prigione, all’occasione trasformato in palcoscenico di  presentazioni, musica live, video, e molto altro ancora.

Altro interessante appuntamento espositivo riguarda l’ottava edizione di PARATISSIMA… C’EST MOI!, dal 7 all’11 di Novembre, all’interno dell’Ex-M.O.I. di Via Giordano Bruno. Una mostra che occuperà ben seimila metri quadri di esposizione con le opere di creativi, fotografi, illustratori, pittori, stilisti, scrittori, registi e designer emergenti. Realizzata in uno stile “on the road”, la manifestazione coinvolgerà anche negozi, strade, piazze, locali storici di Borgo Filadelfia. Tema di questa nuova edizione la produzione creativa in rapporto alla socialità e alla dimensione collettiva.  San Salvario, l’area protagonista nei precedenti  4 anni  delle attività creative non ufficialmente veicolate da gallerie ed istituzioni, ospiterà invece PARATISSIMA DESIGN. Come il titolo stesso suggerisce, l’attenzione sarà qui rivolta al design in tutte le sue forme ed applicazioni. In parallelo, si terrà alla Cavalleria Reale la mostra-mercato OPERAE, con gli oggetti di design autoprodotto realizzato da studi di design, designer artigiani e digitali, makers  e graphic designer.

Ideata ed organizzata dalla Fondazione Artevideo, apre questa settimana i suoi battenti anche PHOTISSIMA, la manifestazione internazionale interamente dedicata alla fotografia. Saranno gli spazi post-industriali delle ex-Manifatture Tabacchi a ospitare, sempre  dall’8 all’11 novembre,  la fiera che inaugura la sua prima edizione con proposte di massimo livello. Si va dal reportage alla fotografia storica, dallo street photography alla fotografia artistica contemporanea.

La notte di sabato 11 Novembre  verrà ulteriormente arricchita dalla speciale “NOTTE DELLE ARTI CONTEMPORANEE”, l’iniziativa che prevede l’apertura straordinaria , oltre l’orario consueto,  di gallerie, musei e show room, sollecitando il pubblico con vernissage, eventi, musica, teatro e performing art.

E non finisce qui, perché l’elenco di mostre in concomitanza è ancora lungo e obbliga per questo a una sintesi:

- la Mostra di ROBERT WILSON, “PORTRAITS” ,visitabile  fino al 6 gennaio, con la selezione dei celebri video ritratti di Robert Wilson a PALAZZO MADAMA.

- fino al 3 febbraio, sarà possibile visitare la più grande retrospettiva dedicata all’artista Salvatore Scarpitta, con più di 2000 mq di esposizione presso la GALLERIA CIVICA D’ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA.

- fino al 13 gennaio, presso il PARCO D’ARTE VIVENTE , la doppia personale degli artisti Ettore Favini e del duo He-He dal titolo “THE SUN BEHIND THE CLOUDS”, una mostra sul tema dell’etica ambientale.

- fino al 6 gennaio, il MUSEO DEL CINEMA, all’interno della Mole Antonelliana, ospiterà la mostra “METROPOLIS, il capolavoro ritrovato”, frutto del ritrovamento a Buenos Aires nel 2006 di una versione quasi integrale del film. Al pubblico viene così offerta una straordinaria esposizione di materiali di scena , disegni preparatori, bozze, fotografie e molti altri reperti riguardanti la pellicola di Lang dichiarata Patrimonio dell’Umanità.

- “IL TEATRO SCOLPITO”, la personale di Arnaldo Pomodoro dedicata al grande Maestro presso PALAZZO REALE, visitabile fino al 25 Novembre.

- la collezione privata di Damien Hirst , protagonista della mostra “FREEDOM NOT GENIUS”,  che inaugurerà presso la PINACOTECA GIOVANNI E MARIELLA AGNELLI al Lingotto il prossimo 10 di Novembre.

- fino al 18 Novembre, il MUSEO D’ARTE CONTEMPORANEA DI RIVOLI presenta la collettiva dal titolo “LA STORIA CHE NON HO VISSUTO (Testimone indiretto)”. La mostra raccoglie le opere di Francesco Arena, Rossella Biscotti, Patrizio di Massimo, Flavio Favelli, Eva Frapiccini, Goldiechiari e Seb Patane.

- l’esposizione dal titolo “FOR PRESIDENT - Viaggio nelle campagne elettorali americane”, un percorso alla scoperta della storia delle campagne elettorali negli Stati Uniti attraverso il fotogiornalismo, l’arte contemporanea, i gadget, l’attività promozionale e pubblicitaria realizzata dai candidati. Fino al 6 gennaio presso la FONDAZIONE SANDRETTO RE REBAUDENGO.

- la FONDAZIONE 107 ospita fino al 25 novembre il progetto site-specific curato da Gabriella Serusi dal titolo “ATMOSPHERE²”. Saranno presenti con le loro opere visionarie gli artisti torinesi Pierluigi Pusole e Paolo Grassino.

- fino al 6 gennaio sarà visitabile la mostra “DISEGNARE RIDISEGNARE IL PENSIERO IMMAGINE CHE CAMMINA”, dedicata ad una dei maggiori rappresentanti dell’arte Povera, Marisa Merz. Organizzata presso la FONDAZIONE MERZ, l'esposizione enfatizza l’animo inquieto dell’artista alla ricerca di nuove forme espressive e di pensiero e che si vanno celando dietro al carattere intimo e visionario della sua poetica.

L’elenco potrebbe proseguire ancora con tutte le iniziative in ambito privato. Insomma, non c’è che l’imbarazzo della scelta! Ancora una volta Torino si presenta agli occhi del Paese, e non solo, come promotrice indiscussa di eccellenze e fornisce un’occasione in più per scoprire una città sempre più in fermento .


Interessanti proposte turistiche per vivere il weekend in città a prezzi vantaggiosi saranno disponibili sul sito www.turismotorino.org/IT/weekend.
Maggiori informazioni in merito a tutte le iniziative su www.contemporarytorinopiemonte.it.
Tag:  Torino, arte contemporanea, The Others, Luci d'Artista, Artissima, Paratissima, Photissima

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni