Cento editori a Modena per BUK

Sabato 19 e domenica 20 febbraio torna il Festival della piccola e media editoria, tanti stand e un ricco programma di incontri

di Cecilia Brandoli

Pubblicato lunedi, 14 febbraio 2011

Rating: 4.5 Voti: 10
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Cento editori provenienti da tutta Italia si riuniscono per due giornate a Modena, sabato 19 e domenica 20 febbraio. È BUK, il Festival della piccola e media editoria organizzato al Foro Boario della città emiliana dall'associazione culturale ProgettArte in collaborazione con il Comune di Modena. Lo scorso anno ha registrato 15mila visitatori, nel 2011 li vuole superare e le credenziali non mancano. Oltre al centinaio di stand per sfogliare l'offerta culturale dalle pubblicazioni a carattere storico alla psicologia, dalla comunicazione non violenta al confronto interculturale, dai libri per ragazzi ai fumetti dei supereroi, romanzi, thriller e molto di più, il panorama si completa con un calendario di incontri dal ritmo incalzante. Un appuntamento importante per i giovani autori, sono tanti infatti gli incontri con chi è agli esordi nel mondo della letteratura e a questo proposito segnaliamo che sarà presentato domenica 20 febbraio alle 18,30 il sito web www.scrivendovolo.it dedicato al mondo della scrittura e della lettura, rivolto agli scrittori, esordienti e non, che desiderano confrontarsi ed ottenere un parere sui loro elaborati.

Vi proponiamo alcuni spunti, ma il programma completo è disponibile sul sito web dell'associazione ProgettArte www.progettarte.org insieme a indicazioni utili per raggiungere la meta. A inaugurare gli appuntamenti sarà una presentazione impregnata di sapori modenesi e di ottimo spunto per chi ha intenzione di approfittare della fiera in terra emiliana per gustarsi il buon cibo che caratterizza la zona: “La confraternita del gnocco d'oro” edito da Artestampa. Un libro nato da un'idea di Luca Bonacini e con fotografie di Luigi Ottani, offre una dettagliata mappa di gnoccososte per chi vuole assicurarsi di persona che la tradizione illustre della prelibata pietanza non sia andata del tutto perduta. Con contributi di celebri modenesi come Valerio Massimo Manfredi, Giorgio Boschini, Roberto Armenia, e dello chef Massimo Bottura che interverrà alla presentazione (19 febbraio ore 10).

-SPR+ECO è la conferenza scenica con Andrea Segrè preside della facoltà di Agraria dell’Università di Bologna e Massimo Cirri conduttore della trasmissione radiofonica Caterpillar, con immagini di Altan all'auditorium Marco Biagi sabato 19 febbraio alle 21 (ingresso libero). Si passa alla storia con “Gli ultimi giorni di Paolo Borsellino” di Giorgio Bongiovanni e Lorenzo Baldo con prefazione di Antonio Ingroia (Aliberti Editore), incontro con gli autori moderato dalla giornalista Silvia Resta in collaborazione con Antimafiaduemila. L’immagine di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino che si scambiano uno sguardo di complicità ha fermato il tempo. È come se le bombe che sarebbero scoppiate pochi mesi dopo a Capaci e in via D’Amelio non fossero riuscite a scalfire i loro corpi. Un viaggio a ritroso si proietta sullo schermo bianco della storia (19 febbraio ore 16).

La prima giornata è scandita anche dal primo libro-intervista ad Andrea Camilleri, un uomo che a 85 anni ha ancora tanto da dire e da insegnare: “Questo mondo un po’ sgualcito” pubblicato a metà gennaio da Infinito Edizioni. Sarà presente Francesco De Filippo e in collegamento telefonico Andrea Camilleri. I proventi di questo libro contribuiranno alla costruzione di un ospedale a Bilongo, nel Burkina Faso (19 febbraio ore 18).
 
Avete mai provato a chiedere un prestito a una finanziaria quando sulla vostra carta d’identità, alla voce professione, c’è scrittore? È l’ultimo libro di Gianluca Morozzi, “Spargere il sale” edizioni Fernandel, che racconta storie di “donne impossibili” e di “lavori improbabili” e sarà presentato sabato 19 alle 18,30.
 
Non manca un viaggio nei personaggi che animano le pagine dei manoscritti con “La psiche dei personaggi letterari come nascono, si animano e muoiono le creazioni letterarie della narrativa” con Andrea Giannasi (Prospettiva Editrice), ospiti Franca Ferrari con il libro “La coscienza di Claudia”, Luciana Quattrini “La disciplina del mare” e Claudia Beghelli “Il caso dell’uomo dei lupi”  (sabato 19).


Per consultare il programma e l'elenco espositori clicca QUI
Altre info sulla pagina di Facebook
Tag:  BUK, Modena, ProgettArte, giovani autori, Massimo Bottura, Andrea Camilleri

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni