Florens 2012

Per ridare vita al nostro paese valorizzando le incredibili risorse di cui dispone, a 360°. Dal 3 all'11 Novembre a Firenze una settimana molto istruttiva per conoscere le possibilità di rinascita dell'Italia

Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
E' iniziata il 3 Novembre, a Firenze, e proseguirà sino all'11, Florens 2012, Biennale Internazionale dei Beni Culturali e Ambientali, la cui missione è promuovere la conoscenza e lo sviluppo dell'economia nel settore dei Beni Culturali, ambientali e dell'Industria creativa, e al contempo ricoprire un ruolo propulsivo nell'integrazione delle politiche culturali secondo nuove logiche, al fine di rilanciare la crescita economica del paese.

CULTURA, QUALITA' DELLA VITA è perciò il titolo di questa Edizione, elaborata da una Direzione Culturale di docenti delle Università di Firenze, Torino e Roma La Sapienza.  Il fil rouge è espresso e trasmesso tramite tavole rotonde, Forum, Case History. Le ricerche fanno emergere una visione unitaria dei beni culturali propri del nostro paese: dal paesaggio agli archivi storici, dalla gastronomia all'artigianato, dall'archeologia alla moda, sino all'agricoltura e al design.

In pratica l'attenzione è puntata su "Il local per il global", ovvero il corto raggio e la filiera corta come valori da divulgare, come nuovi modelli di iniziative che coinvolgono il nostro patrimonio culturale in una visione a 360°.

Per fare un esempio, viene portata in luce la produzione dei beni agroalimentari come attenzione e salvaguardia della propria storia e della propria identità paesaggistica, spesso con costi aggiuntivi  che non arrivano al 10%, utilizzando infrastrutture di mobilità e di energia in un approccio di sviluppo sostenibile dell'ambiente che fa coesistere la tutela del territorio con sviluppo economico.

Un altro discorso  è quello che vede coinvolti temi come arte, letteratura, moda, design: tutti ambiti in cui l'Italia eccelle da sempre, e che bisogna valorizzare usufruendo dei mezzi che abbiamo a disposizione a "km zero".

Florens 2012 fa quindi il punto sulla situazione nazionale e sulla necessità di affidarsi alle nostre risorse e alle nostre capacità per dare nuova vita all'economia e all'estro dei giovani talenti.

Molti i partecipanti al Forum per una settimana davvero importante e imperdibile per chi volesse intraprendere una strada imprenditoriale, o anche solo prendere coscienza di ciò di cui la nazione dispone senza dovere andare a guardare e chiedere altrove.


Florens 2012
dal 3 all'11 Novembre 2012
Info: www.fondazioneflorens.it
Tag:  Florens 2012, Firenze, cultura, ambiente, creatività, km zero, qualità della vita

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni