Baker di Chen Wen-Sheng

Una favola illustrata con protagonista un fornaio e il suo pesce rosso alla ricerca della felicità

di Laura Argelati

Pubblicato lunedi, 24 settembre 2018

Rating: 5.0 Voti: 4
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Courtesy of Tunuè
Un giovane fornaio possiede un pesciolino rosso decisamente speciale: ogni volta che viene nutrito con le briciole del pane sfornato dal suo amico, si trasforma in una creatura enorme, capace di trasportare il fornaio ovunque lui desideri.

Insieme i due si spostano nello spazio diretti verso nuove e fantastiche avventure: sorvolano città, terre e mari, si divertono in una dimensione differente da quella reale, attraversano foreste fatte di cactus e fiori giganti, sfrecciano a bordo di un microscopico aereo costruito da una persona cara molti anni prima, raggiungono luoghi in cui una gemma può dar vita a fiori o edifici.

Il fornaio ed il suo pesce sembrano non conoscere limiti al tempo e allo spazio, ma soprattutto alla fantasia. Perché è coltivando la fantasia che riescono a vivere esperienze magiche capaci di regalare loro la felicità e di arricchire il loro cuore.

“Crescere sognando, viaggiare con la fantasia e mettere da parte quel che di bello e positivo si trova lungo la strada”.

Quale è la peculiarità di “Baker” disegnato a Chen Wen-Sheng e edito da Tunuè? L’assenza di testi o dialoghi. Il volume infatti è composto solo ed esclusivamente dalle illustrazioni dell’autore; nel 2016 quest’opera ha permesso a Chen Wen-Sheng di aggiudicarsi il Golden Comic Award come Best new artist.


Luglio 2018, Tunuè
Pagine 160
Prezzo di copertina €19
Tag:  Baker, Chen Wen-Sheng, Tunuè, Fumetto, Favola illustrata,

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni