Laura Argelati

Event, Wedding & Party Planner con una smisurata passione per la lettura e la scrittura. Mi piace tenermi informata su qualsiasi cosa, dalle nuove tecnologie alla moda, usando gli strumenti più disparati, dalla carta stampata ai social network.
  • Nome: Laura Argelati
  • Qualifica: Collaboratrice Sezione Cultura
  • "TU" in tre pregi e tre difetti:
    Educata, gentile e dolce. Lunatica, permalosa e cocciuta.
  • Che percorso hai fatto per arrivare a collaborare con MRS?
    Sono una blogger appassionata di lettura e scrittura, nonché lettrice instancabile e mi sono proposta per la sezione Cultura.
  • Lavori con più uomini o con più donne?
    Lavoro per lo più da sola.
  • Preferisci lavorare con uomini oppure con donne? Perchè?
    Credo che lavorare con le donne possa creare una certa sintonia e confidenza, ad eccezione di quei casi in cui la competizione supera l’armonia e la solidarietà femminile. Lavorare con uomini indubbiamente permette di avere un punto di vista diverso, e quindi di valutare ed apprendere opinioni differenti.
  • Cosa ne pensi della donna del XXI secolo?
    Credo che in taluni casi la donna sia ancora sottovalutata rispetto agli uomini, ma che purtroppo questa opinione possa anche dipendere dall’immagine che certe donne danno di loro stesse…
  • Il tuo rapporto con la politica
    La politica mi affascina e coinvolge molto.
  • Il tuo rapporto con la religione
    Credente ma da tempo non più praticante.
  • Il tuo idolo del giornalismo
    Mi piace moltissimo Monica Maggioni, e credo che la sua recente nomina a direttore di una emittente giornalistica ne confermi le capacità.
  • Lo scoop giornalistico che avresti voluto fare tu
    Agli scoop giornalistici, preferisco le occasioni che permettono di guardare davvero dentro i fatti, per capirli a pieno e potersi fare un’opinione sia oggettiva che personale.
  • La tua citazione famosa preferita
    "Leggere e ascoltare appartengono alla medesima arte: quella di apprendere".

Ultimi articoli

Non è colpa del karma di Laura Norton - Un futuro da costruire, un percorso pieno di ostacoli e il passato che si ripresenta inaspettatamente
Sara ha conosciuto Aaròn ai tempi della scuola, quando lui era tra i più belli e popolari del liceo, con quel ciuffo sugli occhi e il suo ruolo di cantante in una band. Una sera sembrava che la scintilla fosse pronta a scoccare e invece, dopo averlo perso di vista per un po', Sara lo ritrova impegnato a baciare un'altra.Anni più tardi si imbatte in qualcuno decisamente più affidabile e premuroso, Roberto. Lui peraltro sostiene completamente il progetto di Sara di riaprire il negozio che è stato ...LEGGI

Miele amaro di Brigitte Glaser - Un nuovo mistero avvolge la chef Katharina Schweitzer
La chef Katharina Schweitzer deve temporaneamente lasciare Colonia e il suo ristorante "Il Giglio Bianco" per fare ritorno al suo paese d'origine, dove purtroppo sua zia Rosa è venuta a mancare. Le due donne si erano allontanate negli ultimi anni, ma quando la chef era una bambina, la zia era molto importante per lei e la sua perdita non lascia indifferente Katharina.Giunta al paese scopre di essere l'unica erede della signora Rosa con disappunto della cugina e che a Fautenbach molte cose stanno...LEGGI

Fuori stagione di Federico Fascetti - Ci vorrebbero due vite: una per farsi un'idea e una da vivere
Un incontro tra un uomo e una donna, una gravidanza non programmata, la paura prima e il senso di colpa poi. Queste in sintesi sono state le tappe della relazione tra Sergio e Ilaria, da cui è nata Giorgia. Eppure Ilaria non ce l'ha con Sergio, perché in fin dei conti la piccola un padre lo ha avuto, ed è Gregorio. Presente ai suoi primi passi, ai suoi capricci, ai pranzi con i nonni, seduto a fianco a lei a fare i compiti, mentre Sergio non ha vissuto niente di tutto ciò.Quando la bambina, undi...LEGGI

ABOUT MONDO ROSA SHOKKING
.history .mission .chi siamo .contattaci .archivio storico

Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni