Classico è

La kermesse “Classico è” propone un ricco programma di degustazioni, concerti, cene, itinerari e cantine aperte dedicato a tutti gli enoappassionati

di Silvia Menini

Pubblicato giovedì, 10 giugno 2010

Rating: 4.1 Voti: 19
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Il Chianti Classico approda sui Social Network e si è ritagliato uno spazio per promuovere l’iniziativa “Classico è”.
Chi l’avrebbe mai detto che un prodotto concettualmente così lontano dalla tecnologia, come può essere il vino, frutto di una forte passione e di un ritorno alle origini, sarebbe alla fine caduto nella rete informatica e ne avesse tratto beneficio, dimostrando così grande capacità di adattamento e di tenersi al passo con i tempi?

Da mercoledì 19 maggio il “chicchirichì”, fatto risuonare da una macchina a marchio Gallo Nero, ha dato il segnale di inizio lavori e ha chiamato a raccolta tutti gli enoappassionati per cominciare a festeggiare il vino Toscano più conosciuto al mondo. Dal 29 maggio al 5 giugno nell’intero territorio del Chianti, si è tenuta infatti la kermesse “Classico è”, promossa dal Consorzio Vino Chianti Classico, proponendo degustazioni, mostre, musica, concerti, happy hours, cene di gala, itinerari e cantine aperte.

Comune denominatore è stato il “Classico” che si ritrova nel vino, nell’arte, nella cucina, nella storia che permea il territorio e che lo rende così speciale. Ha rappresentato anche una strepitosa occasione per visitare luogi normalmente chiusi al pubblico e che ha permesso ai presenti e affezionati di gustare un bicchiere di Chianti seduti in una delle numerose piazze presenti nel vasto territorio o in una antica cantina. Un evento così unico e imperdibile non si poteva certamente perdere tra una ristretta cerchia di persone, ma il gallo nero è approdato a Facebook, Youtube, i-phone e Tom Tom con lo scopo di diffondere e promuovere il “Classico è”.

Sulla pagina di Facebook gli appassionati hanno avuto la possibilità di partecipare al quiz per diventare “Gran Maestro del Chianti classico” e vincere numerosi premi, Youtube ha trasmesso i filmati raccolti, per documentare passo a passo l’intero evento. Per i possessori di un i-phone, è stata messa a disposizione una web application per proporre itinerari alternativi e costituire così una guida al ricco programma proposto.
Tramite il sistema GPS Tom Tom, si poteva invece utilizzare una cartina interattiva creata appostitamente per orientarsi facilmente senza arrivare tardi a nessun incontro.
Se internet è uno strumento efficace nella comunicazione e nell’allargare la cerchia di amici, il vino e l’arte sono senza dubbio da gustare e assaporare dal vivo.
Per informazioni: www.classico-e.it
 
Tag:  Vino, Chianti Classico, Social Network

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni