Nerospinto Borderline Design Week

In occasione del Salone del Mobile di Milano, il 13 aprile avrà luogo un evento esclusivo che vedrà protagonisti designer, fashion designer e artisti, con performance incentrate sulla tematica amorosa

Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Nella prestigiosa location milanese Spazio Giulio Romano 8, in zona Porta Romana, sta per arrivare un evento esclusivo interamente dedicato all’esplorazione delle suggestive alchimie che si creano tra arte, design, musica, moda e cibo.
 

Collettivo Pirate Jenny
Infatti, sabato 13 aprile 2013, a partire dalle ore 19, si apre la Nerospinto Borderline Design Week, l’iniziativa promossa dall’Associazione Culturale Rosaspinto in collaborazione con Collettivo Pirate Jenny, Gaia360, FreakShow, Trendee Me, Uber e Yeep: il progetto, che sostiene la causa di ASA - Associazione Solidarietà AIDS, ha l’obiettivo di costruire un percorso emozionale e sensoriale attraverso la presentazione di oggetti di design, di creazioni di moda e di performance artistiche.
 
In una coinvolgente atmosfera i designer, i fashion designer, gli artisti e i poeti che hanno aderito all’iniziativa coinvolgeranno il pubblico presente con esibizioni, reading poetici e musicali, alla scoperta della tematica amorosa, fil rouge dell’evento.
 
La Nerospinto Borderline Design Week si configura come un vero e proprio contenitore emotivo, nel quale confluiscono esperienze fisiche e sensoriali: gli oggetti, le creazioni e le performance proposti stimolano i cinque sensi e creano nuovi e originali legami tra le discipline artistiche.
 
 
Nerospinto Borderline Design Week:
Spazio Giulio Romano 8 (MM Porta Romana)
Sabato 13 aprile 2013, dalle ore 19
Dress code della serata: indossa la tua maschera migliore
Tag:  Nerospinto Borderline Design Week, evento, Salone del Mobile, Rosaspinto, designer, fashion designer, artisti, Milano, dress code, tematica amorosa

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni