Book Hunters in cattedra a settembre

Un corso dedicato a chi ama scrivere

di Sabrina Minetti

Pubblicato venerdì, 8 agosto 2014

Rating: 5.0 Voti: 7
Vota:
Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Torna a settembre, recitava il titolo di un grazioso film anni '60. La passione per la scrittura invece non va mai in vacanza. Sarà tuttavia a settembre che l'amore per lo scrivere darà vita a un progetto di corso di scrittura che segnaliamo in particolare a chi ci legge in zona Varese.  A lanciare l'iniziativa sono le Book Hunters, Jessica Moro e Barbara Podetta, animatrici di un vivacissimo blog che parla di libri e storie. Il corso partirà il 16 settembre e si svolgerà al Briciole d'Arte Cafè, per la conduzione a cura di Giada Alessia Lugli. Per un massimo di otto partecipanti, 12 lezioni dalle 18 alle 20,30, di martedì, per condividere alcuni punti cardine della scrittura.

L’obiettivo del corso è quello di riconoscere e potenziare i propri mezzi espressivi attraverso la comprensione dei fondamenti della scrittura: il concetto di Musa e di ispirazione, l’importanza della lingua, il valore della lettura, la ricerca del proprio stile, la scelta dei vocaboli, il realismo dei personaggi, la coerenza in un mondo immaginario, il dialogo diretto, l’importanza della ricerca, i suggerimenti per riconoscere le buone idee, il tema, i tagli e le revisioni, il modo e le regole per presentare la propria opera a un editore.

Il tutto attraverso letture scelte, spiegazioni ed esercizi, da svolgere durante gli incontri e a casa.

Giada Alessia Lugli è nata a Tradate nel 1977. Ha un diploma classico, è naturopata ed è appassionata di scrittura. Vive a Orino in provincia di Varese con il suo compagno Gaspare, la piccola Dafne e tre gatti.


Per info e iscrizioni:
Briciole d’Arte
Via XXV Aprile 26, Gavirate (VA)
332 185 3839
Tag:  Scrivere, corsi di scrittura, Book Hunters, Briciole d'Arte Café, Giada Alessi Lugli

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni