Goodbye Marilyn di Francesco Barilli e Roberta Sacchi

Un’intervista immaginaria a una Marilyn Monroe ancora in vita, per ripercorrere la sua storia e la sua carriera

Stampa Mail Bookmark Ingrandisci Rimpicciolisci
Courtesy of Edizioni Beccogiallo
Se la mitica Marilyn Monroe fosse ancora tra noi, che cosa racconterebbe oggi di sé e della sua vita? Anni di successi alternati a colpi di testa, capricci, momenti difficili, anni scanditi da tre matrimoni, da vari flirt attribuiti, da prestigiose frequentazioni.

Ma in tutto questo, quanto il personaggio di Marilyn Monroe prevaricava sulla sua identità reale? Quanto Norma Jeane Mortenson Baker Monroe ha dovuto sacrificare e nascondere di se stessa, per lasciare spazio al mito di Marilyn, tanto amata, desiderata e imitata?

Attraverso un’intervista immaginaria alla donna ormai novantenne, gli autori di “Goodbye Marilyn” Francesco Barilli e Roberta Sacchi detta "Sakka", ripercorrono i decenni di vita di Marilyn, dalla sua infanzia al suo declino, passando per i primi successi, gli insuccessi, gli amori, le dicerie, gli alti e bassi della sua carriera.

“Potremmo cominciare raccontando che cosa ha fatto in questi cinquant’anni”
“Sono stata impegnata a diventare un mito”
 
Ne emerge il ritratto di una donna ben consapevole di quanto sia stata altalenante la propria vita, con qualche rimorso e tanta voglia di sorvolare su certi momenti del passato, una donna a cui purtroppo talvolta è stato negato il rispetto della privacy poiché considerata semplicemente un’icona di bellezza ed un soggetto da fotografare.

“Goodbye Marilyn”, edito da Edizioni Beccogiallo, offre una visuale sia sul personaggio pubblico che sul lato personale di Marilyn Monroe ed è una panoramica affascinante e appassionante che regala al lettore tanti spunti di riflessione e la voglia di scoprire e riscoprire un’icona senza tempo.


Ottobre 2016, Edizioni Beccogiallo
Pagine: 160
Prezzo di copertina: 17,00 euro
Tag:  Goodbye Marilyn, Francesco Barilli, Roberta Sacchi, Sakka, Edizioni Beccogiallo, Marilyn Monroe, Intervista, Popolarità, Privacy, Carriera, Vita privata

Commenti

Di' la tua


Le foto presenti sul sito di Mondo Rosa Shokking sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione,
non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate

Testata giornalistica registrata. Registrazione numero 379 del 17 giugno 2008 presso il Tribunale di Milano Direttore Responsabile Stefano Martignoni